Mara Fabbro

Italia

rappresentati

Mara Fabbro è nata a Castello d’Aviano, in Friuli-Venezia Giulia, dove attualmente vive e lavora. Dopo il diploma inizia il suo percorso lavorativo mantenendo sempre viva la passione per la pittura. Studia e lavora come autodidatta per molti anni, alla ricerca di una tecnica propria che possa esprimere il suo senso per la pittura, realizzando un impasto sabbioso che stende e lavora con le mani, spatole e altri strumenti, successivamente intervenendo con il pigmento, colorandolo. La scelta di questo materiale nasce dal desiderio di creare un’opera “viva”, con un forte impatto comunicativo, che, uscendo dalla tela, vada incontro all’osservatore. L’ispirazione e la motivazione del suo lavoro provengono dall’osservazione dell’habitat in cui vive l’essere umano, Fabbro vuole indagare il rapporto e il legame tra uomo e natura, ormai quasi indissolubile e che sta diventando ancor più complesso, richiedendo scelte e attenzioni responsabili e coinvolgimenti globali. Mara Fabbro ha tenuto esposizioni personali e partecipato a mostre collettive in tutto il mondo, sia per enti pubblici che privati ed è stata scelta per rappresentare il tema dell’acqua a EXPO Venezia 2015.

Sacile, 2020

Sabbia e tecnica mista su tavola ,84 x 100

Matipang, la terra che fugge via, 2014

Sabbia e tecnica mista su tavola, 100 x 100

Artisti

Torna alla pagina di tutti gli artisti.